domenica 15 gennaio 2017

Giovanissimi Regionali B - Esordio vincente !

Campionato Giovanissimi Regionali B Girone "G" - 1a giornata -

Oriens 2
Pro Lissone 1

Reti: Pro lissone, Del Giacco, Avornielli


Oriens: Lakhal, Galbiati, Ferrari L., Pedroncelli, Pesenti, Pignoli, Bruno, Murari, Avornielli, Del Giacco, Barbato. A disposizione: Ronchi, Mitov, Rocchi, Beu, Ferrari M., Schintu.
Allenatore: Matteo Pulici

BREMBATE - L'Oriens riparte da dove aveva finito, con una nuova convincente vittoria.
Risultato ottenuto non senza qualche difficoltà ma meritato e allo stesso tempo esaltante per come è maturato.
Sotto di una rete, grazie al gol dei brianzoli arrivato su un tiro in una quasi mischia, i ragazzi di mister Pulici, per nulla affranti, hanno cominciato a ribattere colpo su colpo le avanzate degli avversari, riuscendo a costruire nello stesso tempo, alcune azioni pericolose, costringendo gli avversari ad un atteggiamento più guardingo.
Sotto la pressione dei nostri ed una volta in vantaggio, gli ospiti si affidavano a qualche lancio verso le due veloci punte ma controllate senza troppi patemi dalla retroguardia gialloverde.
Il pareggio di Del Giacco, ottenuto su rigore sacrosanto e trasformato con freddezza, dopo una prorompente penetrazione in area di Pignoli, che veniva atterrato, mandava le squadre al riposo sul punteggio di 1 - 1.
Nella ripresa, per nulla paghi della parità raggiunta, i locali, pur correndo qualche piccolo rischio, premevano ancor di più sull' acceleratore alla ricerca del gol vittoria.
Clamorosa la palla gol mancata di un soffio da Bruno, ma un plauso al portiere ospite che in uscita disperata ha saputo toccare la sfera di quel tanto che bastasse per indirizzarla fuori dallo specchio della porta ad un palmo dal palo.
E' il preludio al gol che giunge a circa un quarto d'ora dal termine.
Murari conquista palla a centrocampo e serve prontamente Barbato largo sulla sinistra, scatto e tiro in diagonale che il portiere devia con la punta del guantone.
Il più lesto ad arrivare sulla palla è Avornielli che la ribadisce in rete con un comodo tap - in.
Vantaggio e tripudio in campo e sulle tribune dell'Oriens Arena.
I dodici minuti che mancano al fischio di chiusura, sembrano un'eternità, le lancette scorrono (o meglio appaiono bloccate) in maniera inesorabilmente lenta, mentre la Pro Lissone, raccolte le residue forze, tenta l' ultimo assalto alla porta ben difesa da Lakhal, il quale negli ultimi minuti di partita, si erge a protagonista, salvando letteralmente il risultato, quando con la punta del piede a mò di calcetto, para una conclusione del centravanti ospite che sembrava destinata in rete.
Ben fatto ragazzi e domenica prossima tutti a Monza a tifare Oriens !!!

SB

1 commento:

  1. Il brigu è il brigu nei suoi post!!!! Coinvolgente come sempre

    RispondiElimina