lunedì 25 maggio 2015

Festa dell'Oratorio

Ricordiamo a tutti che giovedì 28 maggio, con la celebrazione della santa Messa, prenderà il via ufficialmente la Festa dell'Oratorio. Di seguito il programma.


Festa di fine anno Scuola dell'infanzia


Tutti a Busnago!


Questa domenica le nostre squadre più piccole (dai Piccoli amici del 2008 sino ai Pulcini del 2003) hanno risposto positivamente all'invito degli amici dell'oratorio San Luigi di Busnago. Dopo la Santa Messa celebrata dal parroco nella chiesa parrocchiale di Busnago, i ragazzi, supportati dai propri genitori assiepati sugli spalti, hanno dato vita ad una magnifica manifestazione sportiva all'insegna del puro divertimento: un'esperienza di calcio da incorniciare!
Grazie agli organizzatori per la bellissima domenica.









domenica 24 maggio 2015

Seconda categoria: i numeri di fine stagione



La stagione dell’Oriens, almeno sul campo, è terminata domenica scorsa dopo la sconfitta ai rigori contro la Virtus Graffignana nel terzo turno dei play-off.

Abbiamo precisato ‘sul campo’ perché la società, oltre all’ovvio lavoro di programmazione della prossima stagione agonistica, è in attesa delle decisioni della Federazione in merito ai ripescaggi in prima categoria.

Le ultime notizie danno l’Oriens al 15° posto nella speciale graduatoria. Sembrerebbe una posizione che non lascia speranze ma, attenzione, sono già sicure del ripescaggio ben 12 squadre. Quindi il team gialloverde sarebbe in realtà al 3° posto fra le formazioni in attesa di … buone notizie.

Con i chiari di luna economici che gravano su molte società, le conseguenti rinunce al titolo sportivo o l’eventuale ricorso alle fusioni,  le possibilità di raggiungere il traguardo tanto sognato appaiono quindi  un po’ meno labili di quelle che si pensava di avere dopo la sfida persa ai rigori contro la Virtus.

In attesa di notizie ufficiali mi pare intanto interessante chiudere il racconto del campionato 2014-2015 con una serie di statistiche che fotografano l’annata della squadra di mister Rota.

Partiamo dal rendimento della squadra: in totale 64 punti frutto di 19 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte. Meglio nel ritorno (34 punti contro 30). Una vittoria in più (10 contro 9) ed una sola sconfitta (a Colnago) contro le 3 della fase ascendente.

I gol fatti sono stati 50 (22 + 28) mentre regolarità assoluta in fatto di gol subiti: 22 in tutto, equamente divisi fra andata e ritorno. Oltre che seconda in classifica l’Oriens vanta la seconda difesa del torneo (dietro la Fulgor con 19) ed il quarto attacco (anche qui i biancorossi di Canonica sono stati i migliori con 58).

Le due gare dei play-off hanno registrato due pareggi con 2 gol fatti e 2 subiti.

Ventinove i giocatori impiegati considerando le 30 gare della stagione regolare e le due di spareggio. In testa alla classifica dei minuti giocati c’è Marcandalli, chiusa dal terzo portiere Fantoni. Ecco la graduatoria completa in base ai minuti giocati (non sono considerati i minuti di recupero).

marcandalli
2652
rubbi
2532
viscardi
2030
vierchowod
1906
moriggi
1787
provenzi
1780
magni
1702
mazzoleni
1660
sangalli
1572
carrara
1505
otelli
1421
motta
1176
osio
1168
colle fontana
1130
scotti
1087
valdani
942
agostinelli
847
gerenzani
844
caiazza
764
del prato
654
ortelli
555
spada
550
ricciardi
462
allieri
445
rota
406
sorio
153
sierri
135
bortoliero
25
fantoni
1

venerdì 22 maggio 2015

Festa della scuola: grazie!


E' difficile spiegare a parole l'emozione che stamattina abbiamo vissuto. Credo che la parola chiave sia semplicemente GRAZIE ... a tutti i bimbi e a tutte le bimbe della scuola Primaria di Brembate e Grignano, alle maestre, alla Dirigente Scolastico dott.ssa Cattaneo, all'Amministrazione Comunale, alla Protezione Civile e agli Alpini.

GRAZIE DI CUORE 
a Cespe, Ilario, Mario Eseni, Pier, Luciano, Ivo, Salvatore, Giuseppe, Stefano Arnoldi, Stefano Eustacchio, Davide Osio e Davide Panseri, Ezio, Roberto, Andrea, Fulvio, Aldo per aver creduto e realizzato questo evento a dir poco meraviglioso... 
ad Antonella e a Deborah.

GRAZIE SPECIALE
a Battista Righi e ad Andrea Pandolfi per la preziosa collaborazione.

GRAZIE a Giorgio Romagnani per aver creduto in tutti noi!

Alla prossima Ragazzi Oriens, oggi siete riusciti a commuovermi!
Un abbraccio speciale
Chiara

giovedì 21 maggio 2015

Programma gare prossimo week-end


Sabato 23 maggio

  • Triangolare tra i nostri  Allievi, il Capriate e il Busnago (ritrovo alle ore 14.15 presso il Campo sportivo di Crespi, inizio partite ore 15.15)
Domenica 24 maggio

  • Torneo a Suisio per i Pulcini 2005 avvisati dai mister (partenza ore 09.40, inizio partite ore 10.50)
  • Manifestazione sportiva "9a Festa del C.S.I." a Busnago, in Via Piave 4, tra la società Oratorio S. Luigi Busnago e U.S. Oriens Brembate con singole partite come da seguente programma:
Piccoli amici 2007/2008      ritrovo al campo ore 14.00, inizio partita ore 14.30
Pulcini 2006                              ritrovo al campo ore 14.45, inizio partita ore 15.15
Pulcini 2005                              ritrovo al campo ore 15.00, inizio partita ore 16.00
Pulcini 2004                              ritrovo al campo ore 15.45, inizio partita ore 16.45
Esordienti 2003                       ritrovo al campo ore 16.30, inizio partita ore 17.30


  • F.C. Boltiere  vs  Giovanissimi (Campo sportivo, Via T. Vecellio, Boltiere. Inizio partita ore 10.00)


A tutte le nostre squadre, un grande in bocca al lupo!!!
Forza Oriens

martedì 19 maggio 2015

Certificati per crediti formativi



Come noto le disposizioni del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca prevedono il riconoscimento di attività formative organizzate dalle Istituzioni scolastiche e da Agenzie o Enti utili per l’assegnazione di punti per il reddito scolastico, a favore degli studenti delle classi 3e, 4e e 5e delle scuole secondarie di secondo grado (ex superiori).
E' possibile richiedere il modulo a Chiara. 

domenica 17 maggio 2015

Seconda categoria: l'Oriens si ferma ai rigori



17-05-2015:  Seconda Categoria Girone S  (finale 3° turno play-off) 

Virtus Graffignana  -  Oriens    2 – 2 (6 – 4 dopo i rigori)

Marcatori : 20’ pt Bianchessi (VG), 33’ pt Viscardi (O) rig.,  29’ st Carrara (O), 32’ st Groppelli (VG) rig.

Sequenza rigori: Groppelli (VG) 1-0; Sangalli (O) parato; Brizzi (VG) 2-0; Viscardi (O) 2-1; Granata (VG) 3-1; Marcandalli (O) fuori; Yezfiri (VG) parato; Rubbi (O) 3-2; De Vecchi (VG) 4-2.   

Virtus Graffignana: Lacchini, Gelmetti, De Vecchi, Sangermani, Belloni (22’ st Yezfiri), Granata, Piccioni, Jasini (101’ Scottini), Groppelli, Bianchessi, Brizzi. A disposizione: Fraconti, Sari, Fassina, Bracchi, Taci. All. Villantieri.

Oriens: Colle Fontana,  Del Prato (10’ st Sangalli), Vierchowood (19’ st Motta), Otelli, Moriggi, Mazzoleni, Rubbi, Marcandalli, Scotti (2’ st Carrara),  Viscardi, Magni. A disposizione: Provenzi, Ricciardi, Rota, Spada. All. Rota.

Arbitro: Longoni di Seregno.     

Ammoniti:  Belloni, Piccioni, De Vecchi e Gelmetti per la Virtus; Del Prato, Viscardi, Magni, Mazzoleni e Marcandalli per l’Oriens        

Note:  angoli 6–6; recupero 1’ + 3’; giornata molto calda; pubblico numeroso; campo stretto

Graffignana (Lo). Fra l’Oriens e la probabile, anche se non certa, promozione in prima categoria ci sono stati i fatali calci di rigore che hanno premiato invece i lodigiani della Virtus Graffignana.

Ora, per i gialloverdi del Presidente Romagnani , c’è solo un lumicino (in verità molto molto fioco) di speranza legato a complicati calcoli dipendenti da fusioni, ritiri e altro. Roba più da avvocati che da uomini di campo. E il campo oggi ha parlato anche se nella lingua lodigiana e non in quella bergamasca.

Le emozioni non sono certo mancate. Le riepiloghiamo prima di fornire ulteriori dettagli in cronaca. Partono meglio i padroni di casa che manovrano con più decisione e senso geometrico. Il vantaggio di Bianchessi al 20’ è apparso logica conseguenza delle vicende maturate in campo. Al primo serio affondo Oriens, Scotti si procura un calcio di rigore (ci poteva anche essere l’espulsione dell’autore del fallo, Belloni, già ammonito). Sul dischetto Viscardi fa centro ed il pareggio rimescola l’inerzia della partita.

Nella ripresa la Virtus fallisce un paio di occasioni mentre l’Oriens è costretta ad un paio di cambi per infortunio. Grave soprattutto l’uscita di Vierchowod fino a quel momento il difensore più attento ed efficace. Carrara, di testa, siglava il gol del vantaggio che apriva il cuore alla speranza. Si trattava di gestire un po’ la gara e sfruttare le ripartenze ma i piani sono subito saltati quando l’arbitro concedeva il penalty alla Virtus: 2-2 e tutto da rifare.

Ancora occasione per i padroni di casa ma era di Carrara, al 47’, il pallone-promozione. Contropiede su imbeccata di Viscardi ma il tiro, da appena dentro l’area, si spegneva un metro a lato del palo. Nel primo tempo supplementare l’ Oriens pareva trovare qualche energia nascosta ma la sfortuna faceva infrangere sul palo il calcio di punizione di Viscardi.

Nel secondo extra-time le squadre non ne avevano più. Colle Fontana salvava il risultato a pochi minuti dalla fine ma l’epilogo ai rigori faceva naufragare lo stesso le speranze degli uomini di Rota. Poco o nulla da rimproverare ai ragazzi per l’impegno. Certo, e non sarebbe onesto nasconderlo, resta la delusione per quello che poteva essere e non è stato.. Peccato !  

Cronaca. Cerchiamo di stringere un po’ rispetto alle abitudini e considerato tutto ciò che è successo. Al 14’ errato disimpegno Oriens con palla che arriva a Groppelli. Colle Fontana inizia al meglio la sua prestazione deviando la conclusione.